Tuo figlio desidera uno spazio che sia suo e soltanto suo? Accontentalo: regalagli una casetta per bambini o una tenda giocattolo.

Le casette per bambini sono il sogno di ogni cucciolo che abbia meno di 10 anni. I bimbi amano costruire rifugi e, appena possono, si impadroniscono di coperte, tovaglie, mollette e cuscini per realizzare il loro personalissimo angolino, nel quale giocare, leggere e sognare.

Per evitare che i tuoi figli smontino l’intera casa, puoi regalare loro una casetta per bambini o, se non hai abbastanza spazio, una coloratissima tenda giocattolo, pratica da montare, smontare e riporre dopo l’uso.

Di casette per bambini e di tende giocattolo ne esistono di tutti i tipi, dimensioni e colori, in grado di assecondare gusti e fantasia del piccolo inquilino, che potrà finalmente rilassarsi al riparo di occhi indiscreti, soprattutto quelli di mamma e papà.

Ma nello stesso tempo, i produttori di casette per bambini non hanno ignorato le sacrosante pretese dei genitori, in fatto di sicurezza, pulizia e facilità di manutenzione, quindi niente paura: casette e tende sono facilissime da montare, da pulire e assicurano al tuo bimbo il massimo del comfort e della protezione.

Se hai deciso di acquistare la casetta dei sogni di tuo figlio o quella simpatica tenda giocattolo da interni, sarai estremamente confuso fra le mille offerte che affollano la rete.

Ecco, quindi, una piccola guida, in grado di darti tutte le informazioni necessarie, affinché tu possa effettuare una scelta oculata, in grado di realizzare i desideri del tuo bambino.

Casette per bambini: tipologia e materiali

Non importa che sia un giardino o una bella terrazza: per montare una casetta per bambini avrai bisogno di un bel po’ di spazio, quindi, a meno che tu non abbia un’abitazione davvero molto grande, ti converrà scegliere questa tipologia di casetta solo se potrai montarla all’aperto.

Ne esistono davvero di tutti i tipi: da piccole casette, basic e coloratissime come la Feber Wonder House, a vere e proprie villette, talvolta dotate di scivoli, altalene e tavolini, come per esempio la Fatmoose, in cui consumare una merenda in allegria. In più, con le casette per bambini in plastica e le tende giocattolo, potrai scatenare l’inesauribile fantasia dei tuoi figli.

La tua bimba vuole essere una principessa? Regalale un castello rosa: il Castello della Principessa Play Tent la farà sognare!

Se invece tuo figlio è un appassionato del Far West, lo farai felice con la tenda gioco John GmbH Disney, che riproduce fedelmente quella degli amati Sioux.

Materiali delle casette per bambini

Le casette per bambini da esterni sono generalmente in plastica o legno, due materiali che sopportano molto bene le intemperie e resistono a lungo ai raggi UV, mentre le tende, realizzate in tessuto o cartone, sono più adatte per gli interni, anche grazie alla semplicità con cui potrai aprirle e richiudere dopo il gioco.

Anche le dimensioni sono pensate per soddisfare diverse esigenze: più ampie le casette per bambini da giardino e più ridotte quelle delle tende per interni, tutte sono però in grado di consentire al tuo bambino di poter stare comodamente in piedi, mentre quelle più grandi potranno accogliere anche sorelline, fratellini, cuginetti ed amici. L’altezza, infatti, è compresa fra i 110 e i 135 cm, mentre le superfici interne non misurano mai meno di un metro quadro, uno spazio perfetto per un piccolo rifugio, da abbellire con cuscini e plaid.

Le casette per bambini sono dotate di una comoda porta, per permettere l’accesso all’interno, e di una o più finestre, dalle quali potrai sorvegliare tuo figlio, mentre gioca in un ambiente protetto e sicuro. Colorate e ricche di dettagli, sia le casette per bambini in plastica, sia le tende gioco insegnano ai cuccioli di casa a gestire gli spazi e le relazioni interpersonali, contribuendo allo sviluppo di fantasia e creatività.

Sicurezza delle casette per bambini

Le casette per bambini vengono realizzate proprio per loro e per questa ragione la maggior parte di esse risponde ai criteri imposti dalla legislazione vigente, approvati dall’Unione Europea e spesso indicati su apposite certificazioni.

Affinché tuo figlio possa giocare nella casetta per bambini senza correre alcun rischio, è fondamentale verificare che la struttura non presenti angoli, che i materiali siano robusti e che per l’assemblaggio non servano chiodi o viti, che un giorno potrebbero fuoruscire dalla loro collocazione originale, costituendo un serio pericolo per il bimbo.

Inoltre, non dimenticare mai di valutare l’ampiezza di cui avrai bisogno: se la casetta verrà utilizzata da due o più bambini, assicurati che lo spazio interno sia sufficiente, affinché possano muoversi senza urtarsi, spingersi e farsi male.

Ovviamente, nel caso di tende gioco da interni, in tessuto o cartone, questo problema non sussiste e sarà sufficiente avere l’accortezza di montarla a debita distanza da mensole, spigoli e prese elettriche.

Come fare manutenzione sulle casette e tende per bambini

Se sei tentato da una casetta per bambini in legno, come la Kidkraft 182, sappi che richiedono una maggior manutenzione:   il sole e le intemperie tenderanno a rovinare la struttura, costringendoti a scartavetrarla e riverniciarla, mentre se la terrai in giardino, prevedi dei saltuari trattamenti ad hoc, per evitare che gli insetti la eleggano a dimora estiva.

Al contrario, le casette per bambini in plastica, pur avendo meno fascino di quelle in legno, sono più semplici da lavare e mantenere in buono stato: se opti per una casetta in plastica come la Smoby Casa Nature, un lavaggio a pressione con idropulitrice, una semplice passata col tubo dell’acqua o un’energica strofinata con acqua e sapone saranno sufficienti a riportare la casetta di tuo figlio agli antichi splendori.

Se non hai spazi aperti e la tua scelta è ricaduta sulla tenda gioco per bambini, la tua vita sarà ancora più semplice: ti basterà smontarla, infilarla in lavatrice a basse temperature e rimontarla, una volta asciutta. Nel caso avessi acquistato una tenda gioco con struttura e accessori, come la Kiduku Tenda a Dado, non potendola mettere in lavatrice, dovrai ripulirla utilizzando un panno umido.

Le casette per bambini e le tende giocattolo sono il modo migliore per regalare a tuo figlio uno spazio tutto suo, da abbellire secondo il suo gusto e le sue esigenze. E quando si sarà fatto tardi, e non avrai tempo di risistemare tutti i suoi giocattoli nell’armadio, potrai tranquillamente utilizzare la casetta per riporre i giochi e rimandare tutto al giorno successivo. Contenti i bimbi, felici i genitori!