Il Badminton, pur essendo uno sport olimpico da decenni, è ancora un gioco accessibile che si gioca nei cortili di tutto il mondo. Il gioco è tradizionalmente britannico, ma oggi è giocato da tanti, in particolare da coloro che non hanno la pazienza di praticare il tennis. Ad ogni modo, è meglio pensare a questo gioco come una valida alternativa tra tennis e ping-pong.

Il Badminton si gioca con una racchetta ed il volano, la caratteristica palla del Badminton con le piume, il nome con cui viene anche meglio conosciuto questo sport in Italia.

L’obiettivo del gioco è semplice: colpire il volano da un lato del campo all’altro, impedendogli di toccare il terreno all’interno del proprio lato del campo. La squadra che segna il punto serve di nuovo.

Le partite sono generalmente giocate con 21 punti, ma una squadra può vincere solo con un margine di almeno due punti.

Storia

Il Badminton ha radici antichissime risalenti al 3000 a.C. circa. Testimonianze raccontano di un gioco cinese con volani e rudimentali racchette usati come attrezzature già a partire dal I secolo a.C.

Poi, diffusosi in altri paesi come India, Giappone, Grecia, infine il gioco del Badminton approda in Inghilterra, a quanto pare portato dall’India da alcuni ufficiali inglesi , e abbia preso nome dal castello, il Badminton House, in cui fu giocato la prima volta.

Il Badminton è diventato sport olimpico alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992, dopo essere stato sport dimostrativo alle Olimpiadi di Seul nel 1988.

Nel 1934 viene fondata l’International Badminton Federation (IBF) che raggruppa le nazioni costituenti: il Canada, la Danimarca, L’Inghilterra; la Francia, l’Irlanda, l’Olanda, la Nuova Zelanda e la Scozia.
Dal 2007 l’IBF è divenuta Badminton World Federation (BWF) e attualmente rappresenta l’organo di governo dello sport Badminton con sede a Kuala Lumpur (Malesia).

In Italia, il Badminton fa il suo ingresso già dagli anni ’40, ma comincia a diffondersi dagli anni ’60 fino alla costituzione della Federazione Italiana Badminton – FIBa – il 23 Marzo 1985, per trasformazione dell’associazione italiana Badminton, sorta nel 1976.

La FIBa è un’associazione senza fini di lucro con personalità giuridica di diritto privato. Fondata nel 1985 e diventata Federazione Sportiva Nazionale  –  FSN riconosciuta dal CONI nel 2000. Essa è formata da tutte le società e associazioni sportive dilettantistiche ad essa affiliata, come stabilito nell’articolo uno dello Statuto Federale.

Inoltre, è affiliata alla Badminton World Federation (B.W.F.) ed alla Badminton Europe (B.E.) di cui riconosce, accetta ed applica i regolamenti e dalle quali è riconosciuta unica rappresentante del Badminton in Italia.

Badminton regole e gioco

Tipi gioco del Badminton

  • Singolo Uomini
  • Singolo Donne
  • Doppio Uomini
  • Doppio Donne
  • Doppio Misto Uomini e Donne

Regole del Badminton in breve

Si gioca e si vince al meglio di 3 set di gioco, ognuno di 21 punti
Ogni volta che c’è un servizio un punto è segnato
Il lato che vince un gioco effettua il servizio successivo
I giocatori devono servire diagonalmente e devono mandare la palla del badminton, il volano, verso il lato avversario al di sopra della rete
Se si raggiunge il punteggio pari 20-20, i giocatori devono vincere con il vantaggio di 2 punti

Attrezzatura

  • Racchetta – La racchetta da Badminton rackets varia tra peso, stile e prezzo che oscilla tra € 6,00 – €200,00, a seconda della qualità.
  • Volano – la cosiddetta palla del Badminton fatta con piume vere o sintetiche usata per giocare a badminton.
  • Rete – Alta 1.55 metri agli estremi e alta 1.524 metri al centro.
  • Scarpe – Devono essere scarpe da sport comode, che fornisca un buon supporto e ammortizzi gli urti per giochi su campi duri.
  • Abbigliamento – Abbigliamento sportivo comodo.

Nel nostro negozio trovate un’ampia scelta.

Curiosità

Un gioco lungo 2 minuti con 108 colpi ai quarti di finale del Campionato del Mondo del 2013 tra Tien Minh Nguyen dal Vietnam e Jan O Jorgensen dalla Danimarca. E’ il gioco più lungo mai giocato in un’incontro singolo maschile, perlomeno video registrato.

Di seguito il video del gioco: